Ansia di separazione nei bambiniSe siete dei genitori, con un bambino che frequenta la scuola (anche materna), vi sarà capitato almeno una volta di sentirvi dire “Oggi non voglio andare a scuola”. Probabilmente, di fronte al vostro disappunto, vostro figlio vi ha fatto un elenco di motivi credibili per farvi cambiare idea: “Ho mal di testa”; “Ho mal di pancia;” o “Mi sa che ciò la febbre” come dice Valentina, la bambina dello splendido libro di Chiara Rapaccini.

Ma quali sono i significati che si celano dietro il rifiuto della scuola?

I motivi per cui un bambino esprime il desiderio di non voler andare a scuola, possono essere molteplici. Se questo rifiuto della scuola avviene una tantum, può darsi che c’è una reale stanchezza fisica o che c’è un bisogno di coccole e attenzioni limitato solo a quella giornata. Continua…